CHI SIAMO

Spazio Edilizia è il team dello Studio Legale DAL PIAZ specializzato nell’assistenza e nella gestione, per Enti Pubblici e soggetti privati, di tutte le questioni attinenti la materia urbanistica ed edilizia, incluse la tutela ambientale e paesaggistica; fornisce consulenza per la gestione, tra gli altri, dei procedimenti autorizzativi, di repressione degli abusi, di revisione di strumenti pianificatori, seguendo con attenzione le singole fasi delle procedure.
Il team si occupa anche di tutto il relativo contenzioso innanzi i Tribunali civili, i T.A.R. ed il Consiglio di Stato.

SERVIZI

  • redazione e controllo della documentazione relativa a qualsiasi procedura autorizzativa
  • assistenza al personale del comparto tecnico/amministrativo dell’Ente Pubblico
  • assistenza nella formazione e nella revisione di strumenti urbanistici e pianificatori
  • predisposizione degli atti necessari all’approvazione dei piani esecutivi convenzionati e delle convenzioni
  • assistenza nella fase repressiva degli abusi edilizi
  • verifica dei requisiti di sanabilità e/o condonabilità di opere abusive
  • soluzione di casi controversi anche per mezzo di intermediazione con gli uffici preposti
  • soluzione dei quesiti, anche con interpretazione sistematica in presenza di ambiguità legislative, e redazione di pareri corredati da riferimenti normativi, prassi, giurisprudenza e dottrina
  • consulenza stragiudiziale e di patrocinio dinanzi alle autorità giurisdizionali civili ed amministrative (T.A.R. e Consiglio di Stato), in ogni fase e grado del giudizio, per soggetti pubblici e privati
  • verifica della documentazione in materia di bonus edilizi ed assistenza nelle procedure in corso
  • formazione e gestione di una piattaforma digitale in materia (articoli, seminari e webinar)
  • aggiornamento costante sulla giurisprudenza rilevante in materia, anche mediante pubblicazione delle sentenze sulla piattaforma digitale
  • pubblicazione di articoli e testi specialistici

Responsabile: Avv. Michelangelo Russo

IN COLLABORAZIONE CON

NEWS E FORMAZIONE

IL RISARCIMENTO DEL DANNO IN CASO DI ANNULLAMENTO DEL TITOLO EDILIZIO ILLEGITTIMO: il Comune risponde per concorso di colpa anche se l’errore è provocato dal richiedente. Consiglio di Stato, Sez. VI, Sent. n. 9879/2023

Il Consiglio di Stato ammette il diritto al risarcimento del danno cagionato dall’annullamento in autotutela di un permesso di costruire, anche nell’ipotesi in cui il titolo edilizio è stato rilasciato a seguito di un errore provocato dal richiedente. Il caso. La vicenda giudiziaria in merito alla quale si è pronunciato il Consiglio di Stato trae...

USUCAPIBILITÀ DI UN BENE ABUSIVO REALIZZATO SU AREA PARTE DEL PATRIMONIO INDISPONIBILE.
Corte di Cassazione, Sezione Seconda, Ordinanza n. 28481 del 12.10.2023.

Con Ordinanza n. 28481del 12.10.2023, la Sezione Seconda della Corte di Cassazione ha ribadito l’ammissibilità dell’acquisto per usucapione di un bene abusivo realizzato su terreno comunale, gravato da vincolo di inedificabilità, qualora non emerga specificatamente l’effettiva destinazione ad uso pubblico del bene appartenente al patrimonio indisponibile. Per la Corte, inoltre, a nulla rileva il difetto...

IL SILENZIO-ASSENSO “ORIZZONTALE” NELL’AMBITO DEL PROCEDIMENTO DI RILASCIO DELL’AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA.
Consiglio di Stato, Sez. IV, Sent. n. 8610/2023

Il Consiglio di Stato ammette l’applicabilità del silenzio-assenso cosiddetto “orizzontale” ex art. 17 bis L. n. 241/1990 nell’ambito di un procedimento di autorizzazione paesaggistica e, in particolare, al parere paesaggistico reso tardivamente nel corso di una conferenza di servizi indetta ai sensi dell’art. 14 bis L. n. 241/1990. Il caso. La vicenda giudiziaria in merito alla quale...

CONSIGLIO DI STATO, ADUNANZA PLENARIA N. 16 IN DATA 11.10.2023. GLI EFFETTI DELL’INOTTEMPERANZA ALL’INGIUNZIONE DI DEMOLIZIONE

Con la recente Sentenza n. 16 in data11.10.2023 l’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato si è pronunciata sulle questioni rimesse alla sua attenzione con Ordinanza n. 3974 del 19.04.2023[1] del Consiglio di Stato, Sez. VI, e connesse alle conseguenze derivanti dall’inottemperanza dell’ingiunzione di demolizione. In particolare, i quesiti su cui si è espresso il superiore...